Le console più vendute di sempre

L’unica certezza del 2021, visti i tempi che stiamo passando, è che finalmente molti di noi avranno l’opportunità di lanciarsi nella next-gen di console. Anche se in realtà il lancio delle nuove console targate Sony e Microsoft è avvenuto a fine 2020, le scorte sono state fortemente limitate fin dall’inizio e lo saranno almeno fino all’arrivo dell’estate. I dati di vendita promettono bene per entrambe le console, con PS5 in testa alle vendite con più di 4,5 milioni di unità già vendute, mentre Microsoft ha piazzato tra Series X e Series S ben 2,4 milioni di console. In vantaggio quindi Sony, anche se l’offerta di giochi per Playstation 5 risulta ancora un po’ troppo ristretta.

Se quindi siamo solo agli arbori della next-gen, di certo la storia videoludica ci ha regalato tante console differenti fra loro. Molte hanno avuto successo, alcune più di altre. Vediamo insieme quindi la top five delle console più vendute di sempre!

(1) Playstation 2 – 159 milioni

Considerata da molti come la regina di tutte le console, la storica Playstation 2 ha battuto ogni record con le sue vendite. Al momento infatti, sono state vendute circa 159 milioni di unità in tutto il mondo. La PS2 poteva contare su una libreria di più di 3500 giochi pubblicati nel corso degli anni ed era un ottimo lettore DVD per l’epoca. Uscì anche una versione Slim, molto più compatta, che diverrà un marchio di fabbrica anche per le console Sony future (che faranno sempre uscire una versione definita “Slim” anni dopo il lancio ufficiale della versione base).

(2) Nintendo DS – 154 milioni

Il Nintendo DS è stata la console portatile più venduta di sempre, e aggiungeremmo noi, la console portatile più rivoluzionaria per l’epoca (anche se la Nintendo Switch sta vendendo benissimo, con quasi 80 milioni di console vendute e l’uscita appena avvenuta di Super Mario 3D World). Il passaggio al doppio schermo si rivelò vincente per Nintendo, così come l’introduzione dello schermo touch nella parte inferiore.

Nintendo introdusse diverse varianti del Nintendo DS, a partire dal Nintendo DS lite, dal formato molto più tascabile. A seguire furono rilasciati i Nintendo DSi e Dsi XL, per arrivare fino al Nintendo 3DS e 3DS XL, che introdussero la tecnologia 3D all’interno della console. Le ultime console della linea DS furono Nintendo 2DS e 2DS XL: oggi, infatti, la linea DS è stata soppiantata dalla Switch Lite.

(3) Game Boy & Game Boy Color – 118 milioni

Probabilmente è la console portatile più amata di sempre, quella che ha fatto avvicinare molte generazioni al gaming. E anche ai Pokémon, visto che Rosso e Blu sono stati i giochi più venduti: ben 31 milioni di cartucce! Il Game Boy Color uscì dopo il Game Boy, avendo però la retrocompatibilità con tutti i titoli Game Boy e aggiungendo uno schermo a colori, al contrario del Game Boy che disponeva di uno schermo monocromo. Si tratta di console portatili estremamente resistenti, come può dimostrare il Game Boy della Guerra nel Golfo: un esemplare che ha resisto ai bombardamenti, e nonostante i gravi danni, funziona tutt’ora!

(4) Playstation 4 – 114 milioni

Anche la Playstation 4 ottenne un successo planetario: stabilì il record di console più vendute al lancio (battuto solamente dalla Playstation 5) e riuscì a vendere circa 114 milioni di unità in tutto il mondo. Un numero destinato ad aumentare ancora, vista la difficoltà nel reperire la nuova PS5 (anche se sicuramente non raggiungerà mai i numeri di PS2). Sulle console PS4 furono migliorate le funzionalità lato web, con la possibilità di installare anche app come Netflix e Disney+, per esempio.

Con la possibilità di usare una rete VPN per navigare sui cataloghi stranieri delle app di streaming. Ma una VPN cos’è? Una rete privata virtuale, che grazie alla crittografia AES a 256 bit permette di navigare in anonimato, cambiando anche la propria posizione e indirizzo IP. Inoltre, uscirono altre due versioni della PS4: la Playstation 4 Slim e la Playstation 4 Pro, quest’ultima più potente e con il supporto al 4K. Inoltre, l’era PS4 sarà ricordata per sempre per l’introduzione della realtà virtuale con il visore Playstation VR.

(5) Playstation – 102 milioni

Il primo amore non si scorda mai. E proprio la primissima Playstation (conosciuta anche come PSX) fu il primo amore per molti videogiocatori degli anni novanta. Anche in questo caso, uscì una versione Slim che però prese il nome di PS one (per la dicitura “Slim” si dovrà attendere la PS2). Questa prima Playstation segnò l’ascesa di Sony nel mercato videoludico, oltre a marcare il definitivo passaggio dalle cartucce ai CD-ROM per il settore del gaming. La PS1 può vantare un catalogo di quasi 8000 videogiochi (7918 per la precisione), che vendettero in totale circa 962 milioni di unità nel mondo.

Articolo sponsorizzato

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad. Appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.

SGN Logo

Altri membri di SCN:
games.ch
insidegames.ch
the(G)net.ch