Star Fox Zero, provato allo stand Nintendo

star-fox-zero-ds1-670x335-constrain
Dopo essere stati da Nintendo abbiamo potuto provare qualche nuovo gioco per WiiU e in particolare Star Fox Zero. Non lasciatevi scappare questa occasione e salite a bordo della navicella di Fox per buttatevi nella mischia. In questo gioco avremmo la possibilità di scegliere tra i più famosi personaggi di Star Fox come Mc Cloud, Slippy, Peppy , Falco, ed altri ancora.

Tramite il pad di Wii U potremmo controllare e pilotare l’Arwing per combattere le forze nemiche in puro stile StarFox. Praticamente con gli stick analogici sinistro e destro potremmo fare le manovre di base , con la croce quelle più avanzate come il Barrel Roll, U-turn oppure il Somersault, invece muovendo l’intero PAD  (grazie al giroscopio) e guardando nel suo display potremmo sfruttare il sistema di mira. In sostanza il pad rappresenta il Cockpit dell navicella. Forse nel primi momenti vi troverete un po’ impacciati ma subito dopo qualche minuto di gioco si acquista un po’ di dimestichezza con il sistema di guida e sarete degli assi provetti di Star Fox.

I livelli sono i tipici livelli esotici in piena grafica Star Fox, il gioco è molto fluido e si presenta molta divertente, vi è anche la possibilità una volta avvicinati al suolo di trasformarsi in Walker e cambiare un po’ la prospettiva di gioco e completare parte della missione da terra.

nintendo-e3-2015-games-2

Le prime impressioni del gioco sono molto buone, divertente e semplice, forse ci vorrà un attimo prima di prendere dimestichezza con il sistema di volo, ma un volta padroneggiato il divertimento è assicurato. Per gli amanti del genere e non consigliamto vivamente questo titolo di WiiU.

Avatar

Scritto da : Redazione

Di quando in quando la Redazione prende vita e pubblica articoli tutti suoi. Com'è possibile? Nessuno lo sa...

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.