Remember Me tra le sorprese della gc2012

Capcom ha svelato uno dei giochi forse più interessanti visti alla Gamescom di quest’anno: Remember Me.

In questo gioco siamo nella Parigi del 2084 in cui le memorie delle persone possono essere vendute, scambiate e manipolate. Coloro che si occupano di maneggiare i ricordi delle persone sono chiamati Memory Hunters. Essi effettuano il remix dei ricordi, cambiandone i dettagli a volte in modo sottile e a volte stravolgendo completamente il ricordo di un evento accaduto. I Memory Hunters non cambiano dunque il passato ma solo ciò che la persona in questione ricorda di aver vissuto.

La nostra protagonista, di nome Nilin, si occupa di remix ed è una ricercata. La sua abilità di Memory Hunter l’ha messa nei guai con il governo, il quale le ha cancellato totalmente la memoria. Fuggita di prigione sta cercando di recuperare il suo passsato e la sua identità.

Il nostro compito sarà di dirigerla in questo gioco action-platform per cambiare i ricordi della gente. Nella demo mostrataci abbiamo visto la nostra entrare nella testa di un uomo che ha avuto in violento litigio con la sua compagna qualche giorno prima. Tramite la manipolazione degli oggetti presenti nella scena, ad esempio spostando il posto di una bottiglia o togliendo la sicura ad una pistola, faremo in modo di cambiare drasticamente l’epilogo di questa scena. Se nel ricordo originale la donna se ne andava sbattendo la porta, nel nuovo ricordo la nostra vittima ucciderà con un colpo di pistola la ragazza.

Non è stato mostrato altro di Remember Me putroppo, ma sappiamo di essere di fronte a un gioco da tenere assolutamente d’occhio nei prossimi mesi!

Concludiamo con due trailer: il primo sulla storia del gioco e il secondo sul gameplay!

Avatar

Scritto da : Redazione

Di quando in quando la Redazione prende vita e pubblica articoli tutti suoi. Com'è possibile? Nessuno lo sa...

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.

Joypad è membro di