Razer annuncia Blade Studio Edition, laptop per i content creator

Anche Razer è della partita al Computex di Taipei questa settimana e ne ha approfittato per annunciare l’arrivo di Razer Blade Studio Edition, una serie di laptop pensati coi content creators in mente (possibilmente con tasche molto molto profonde).

 

Razer ha annunciato oggi i portatili Razer Blade Studio Edition per creatori e professionisti. La linea presenterà modelli aggiornati dei pluripremiati Razer Blade 15 e Razer Blade Pro 17, equipaggiati con i più recenti processori grafici NVIDIA Quadro RTX. I laptop Razer Blade Studio Edition sono anodizzati con una straordinaria finitura Mercury White, dotati di display da 4K, aggiornati a 32 GB di RAM e 1 TB di storage NVMe, e caricati con i driver NVIDIA Studio Drivers ottimizzati per prestazioni con applicazioni creative.

Brad Wildes, Senior Vice President della business unit Sistemi di Razer ha dichiarato: “Razer Blade è diventato il laptop preferito dagli utenti che desiderano prestazioni senza compromessi in un design di qualità superiore. Ora, grazie alla potenza delle GPU NVIDIA Quadro, Razer Blade Studio Edition supererà le richieste dei creatori di contenuti professionali“.

Razer Blade 15 Studio Edition sarà disponibile con uno splendido display OLED touchscreen 4K, un processore Intel Core i7-9750H e una GPU mobile NVIDIA Quadro RTX 5000. La potenza di elaborazione superiore di NVIDIA Quadro e i colori vivaci del display OLED rendono il Razer Blade 15 Studio Edition perfetto per i creatori sempre in movimento.

Razer Blade Pro 17 Studio Edition sarà caratterizzato da una serie di novità, tra cui un nuovo pannello di visualizzazione a 4K 120 Hz, un processore Intel Core i9-9880H e la GPU mobile NVIDIA Quadro RTX 5000. Questi importanti aggiornamenti al Razer Blade Pro 17 Studio Edition gli permettono di competere anche con le più potenti workstation desktop.

I creativi che hanno familiarità con il lavoro su un PC desktop tradizionale possono collegare un laptop Razer Blade Studio Edition all’accessorio grafico esterno Razer Core X per creare un’esperienza di classe desktop su un laptop mobile. Grazie al supporto di schede grafiche PCIe desktop come le GPU NVIDIA Quadro RTX e GeForce RTX, Razer Core X può accelerare notevolmente il flusso di lavoro e ridurre i lunghi tempi di rendering. Le applicazioni che consentono il rendering a doppia GPU permetteranno agli utenti di mettere al lavoro sia il laptop interno che la grafica desktop esterna per fornire prestazioni ancora migliori.

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad, appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose. Twitter: @sclafsac

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.