Logitech annuncia G604 Lightspeed

Logitech G ha annunciato il mouse da gioco wireless Logitech G604 Lightspeed. Con un’autonomia impressionante, questo mouse di nuova generazione è stato progettato per i giocatori che hanno bisogno di uno strumento versatile che può essere utilizzato per una varietà di compiti.

Se giochi come Fortnite e WoW Classic, forse è il mouse che stai cercando“, afferma Ujesh Desai, Vice Presidente e Direttore Generale di Logitech Gaming. “G604 Lightspeed ha sei pulsanti da 6 pollici, in modo da poter essere il più efficiente e passare da un’azione all’altra con uno scatto delle dita, per un controllo ottimale. In combinazione con la nostra tecnologia wireless Lightspeed, G604 da piena libertà di movimento”.

Il mouse è dotato dell’esclusiva tecnologia wireless di Logitech G, Lightspeed, per una connettività senza ritardi. È inoltre dotato del miglior sensore del marchio, il sensore ottico ad alta efficienza 16K (HERO). Offre un gameplay accurato e una migliore efficienza energetica senza lisciare, filtrare o accelerare. I giocatori possono passare da una connessione Lightspeed a una connessione Bluetooth premendo un pulsante e passando con il mouse tra due macchine diverse. Questo mouse offre 240 ore di gioco wireless ad alte prestazioni utilizzando la tecnologia wireless Lightspeed e fino a 5,5 mesi utilizzando una connessione Bluetooth, il tutto con una sola batteria AAA. Il mouse personalizzabile G604 include 15 controlli programmabili, una rotella di scorrimento ultraveloce a due modalità e un set di sei pulsanti per pollice.

Logitech G604 Lightspeed sarà disponibile presso i rivenditori in tutto il mondo a partire dal 27 settembre 2019 al prezzo di vendita consigliato di CHF 119.00. 

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad, appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose. Twitter: @sclafsac

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.