La Swiss Game Developers Association entra a far parte della European Federation of Game Developers Associations

La SGDA entra a far parte della EGDF, la European Game Developers Federation, ed è così un nuovo membro della forte rete di tutte le associazioni europee di giochi. L’obiettivo della Swiss Game Developers Association è garantire che la Svizzera sia integrata nel panorama dei giochi europeo al fine di creare le stesse condizioni per gli sviluppatori di giochi svizzeri. In un clima politico difficile tra l’UE e la Svizzera, l’SGDA approfondisce le relazioni tra la Svizzera e l’Europa nel settore dei giochi. Una rete così forte è essenziale per il futuro successo del settore.

Lo sviluppo dei giochi è internazionale. Il difficile clima politico tra l’UE e la Svizzera sta quindi colpendo ancora più duramente gli studi di sviluppo di giochi locali. Ora sono necessarie soluzioni affinché l’industria dei giochi possa continuare a svilupparsi vigorosamente e portare alla Svizzera tutti i vantaggi della trasformazione digitale.

Rafforzare la cooperazione con l’Europa
La situazione di stallo nella politica dell’UE ha colpito due volte gli sviluppatori di giochi svizzeri. Le produzioni di giochi svizzere sono state escluse dal finanziamento europeo dei giochi dal 2014 e non possono richiedere fondi per finanziare nuovi progetti. Ciò è aggravato dal fatto che gli sviluppatori di giochi svizzeri non sono partner interessanti per le co-produzioni internazionali. Prima del divieto, le co-produzioni erano l’unico modo per gli studi di gioco di accedere a uno dei formati di finanziamento più grandi e importanti in Europa. La mancanza di accesso è vista dall’SGDA come uno dei principali ostacoli alla crescita per l’industria svizzera dei giochi. Un’ulteriore complicazione è che il governo federale non prevede alcuna misura sostitutiva per i fondi bloccati. L’SGDA richiede urgentemente misure sostitutive dal governo federale fino a quando non sarà nuovamente garantito l’accesso ai fondi dell’UE.

Con l’adesione dell’SGDA all’EGDF, l’Associazione svizzera degli sviluppatori di giochi può ora presentare le sue richieste a Bruxelles a livello europeo e promuovere i giochi svizzeri come fattore culturale ed economico sulla scena internazionale.

Con l’adesione della SGDA all’EGDF, le richieste concrete della SGDA vengono rafforzate a livello nazionale e internazionale:

  • Garantire un rapido ingresso nel programma MEDIA di Creative Europe. Dal 2014 gli sviluppatori di giochi svizzeri sono esclusi da uno dei più importanti organismi di finanziamento in Europa.
  • Misure sostitutive MEDIA per sviluppi di giochi svizzeri fino al rientro: sono necessarie misure sostitutive per i giochi svizzeri, proprio come accade per i film svizzeri dal 2014. Come i film, i giochi svizzeri raccontano storie, creano mondi e trasmettono valori. Tali misure sostitutive compensano la perdita di fondi e possono contrastare uno dei più importanti ostacoli alla crescita in Svizzera. Il cinema svizzero riceve circa 4,5 milioni all’anno attraverso misure di compensazione dell’Ufficio federale della cultura. La SGDA chiede 2,5 milioni di franchi all’anno come misura sostitutiva per i giochi svizzeri.

Importanza del settore dello sviluppo di giochi per la Svizzera
Stiamo già vivendo in un’epoca fortemente influenzata dalla digitalizzazione. Tutto indica che questo si intensificherà ulteriormente. I giochi sono al centro dello sviluppo e dell’utilizzo delle nuove tecnologie digitali. I giochi offrono un terreno ideale per affrontare questo sviluppo. Attraverso i giochi si contribuisce così allo sviluppo del Paese nello spazio digitale. È necessaria un’azione politica risoluta per sfruttare il potenziale.

I giochi hanno un grande vantaggio sociale e sono adatti per affrontare argomenti complessi. Consentono il trasferimento di conoscenze, sono utilizzati per scopi di formazione e utilizzati con successo nella mediazione artistica e culturale. Il mezzo dei giochi consente anche alle persone con disabilità di partecipare alla vita pubblica e digitale.

I giochi sono un elemento centrale del panorama dell’intrattenimento. I giochi sono usati per raccontare storie, creare mondi e trasmettere valori. La forma artistica e culturale dei giochi può guardare indietro a uno sviluppo recente ma tanto più impressionante. In quanto mezzo digitale, i giochi offrono infinite possibilità per un’ampia varietà di forme di espressione e canali di distribuzione. L’attrattiva dei giochi per i giocatori si basa su questo. Provengono da tutte le età e gruppi sociali.

La creazione di giochi svizzeri sta per compiere il prossimo importante passo di sviluppo. Si è evoluto nell’ultimo decennio dalle microstrutture originali: oggi in Svizzera esiste un ecosistema dinamico di studi affermati che creano giochi di alta qualità. Il prossimo passo di sviluppo è ora in sospeso. Affinché ciò abbia successo, il governo ha bisogno di una strategia globale, della professionalizzazione delle strutture e del loro rafforzamento mirato e dell’espansione accelerata nel quadro delle misure di sostituzione richieste.

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad. Appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.

SGN Logo

Altri membri di SCN:
games.ch
the(G)net.ch