Incontro con Coatsink alla Gamescom 2016

Coatsink-logo

Sapete tutti che alla Gamescom proviamo giochi, vediamo conferenze, siamo invitati a feste colossali, fotografiamo cosplayer… ma a volte ci capita anche di avere incontri con sviluppatori, con cui discutiamo in maniera più o meno formale del loro percorso, dei loro progetti e del futuro. È stato il caso di Coatsink, sviluppatore britannico di Sunderland, che ha organizzato un incontro con il simpatico Eddie, un senior product manager. Lo studio è stato creato nel 2009, collabora con università inglesi e, dopo essersi concentrato sullo sviluppo per i cellulari, si è lanciato nella realtà virtuale… ma non solo!

Esper2B8

Coatsink si è messo in evidenza di recente con Esper 2, un puzzle game in realtà virtuale. Eddie ci spiega come ci sia stato un primo contatto con Oculus tramite una conoscenza comune, che ha fornito un prototipo della periferica. L’inizio non è stato semplice: nonostante le grandi aspettative, è stato necessario capire come utilizzare al meglio il casco e soprattutto come trovare un compromesso per ridurre gli effetti di nausea dei giocatori. Dopo vari tentativi, gli sviluppatori inglesi sono riusciti a creare un proof of concept, che ha incontrato un successo di pubblico inaspettato e che ha poi portato alla creazione del gioco. Per darvi un’idea dell’importanza del progetto, immaginate che fra gli attori che hanno prestato le loro voci ci sono nientepopodimeno che Nick Frost e Laura Pulver, che molti di voi avranno visto rispettivamente in Shaun of the Dead e Sherlock! Esper 2 è già disponibile: non esitate a provarlo (o a leggere la nostra recensione)!

towers01

Parlare di realtà virtuale ha portato poi il discorso su un altro progetto in corso, sviluppato in collaborazione con il team Boneloaf, anch’esso inglese:  Gang Beasts. Il titolo è un multiplayer party game da giocare in locale, con personaggi gelatinosi che si massacrano in risse assurde nei posti più improbabili. I personaggi sono teneri… e veramente fuori di testa: complice un motore fisico avanzato, ne fanno infatti di tutti i colori. Il gioco trasuda lo stile e lo humor britannici e è dannatamente accattivante. Nel progetto, Coatsink si occupa specialmente dell’integrazione dei caschi di realtà virtuale. Attualmente Gang Beasts è in fase early access su Steam!

shu

Per finire, Eddie ci ha parlato di un ultimo progetto, che non ha niente a che vedere con la realtà virtuale: si tratta di Secret Lunch o Shu! Ci ha mostrato un video del gioco, che ci ha ricordato Rayman Origin, sia per l’estetica che per le meccaniche proposte nei livelli. Shu è in dirittura di arrivo su console Sony e su Steam… siamo impazienti di provarlo!

Mauri

Scritto da : Mauri

Si occupa di tante cose legate al mondo dei videogiochi: game dev, insegnamento di programmazione e game design, il Swiss Game Center e così via. E ogni tanto Dave lo incastra per scrivere su joypad!

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.

Joypad è membro di