Cambiamenti (in meglio) per la gamescom 2019

Riceviamo questo comunicato stampa dalla gamescom, che vi giriamo con piacere. Tra l’altro, se qualche gamer della Svizzera italiana sarà alla fiera, ci faccia sapere che facciamo un piccolo meetup!

Dal 21 al 24 agosto centinaia di migliaia di appassionati si riverseranno nei padiglioni del comprensorio fieristico di Colonia. Nel 2019 gamescom occuperà un totale di 210.000 metri quadrati (+5% rispetto al 2018) e promette così, anche grazie a ulteriori adeguamenti, di offrire ai visitatori più spazio e una migliore qualità della visita. Gli appassionati di gaming troveranno anche tante novità e centinaia di highlight: gli oltre 1000 espositori previsti sono garanzia di presentazioni spettacolari degli ultimi giochi. Anche quest’anno il parco espositori di gamescom sarà caratterizzato come d’abitudine da una folta presenza internazionale: sono attesi oltre 50 paesi. Inoltre quest’anno debutteranno il gamescom indie village e la event arena. La settimana “full of gaming” si aprirà il 19 agosto con il nuovo show di apertura, la gamescom: Opening Night Live, con la presenza del presentatore e produttore Geoff Keighley.

Le novità di gamescom 2019

La settimana di gamescom si apre col botto con la gamescom: Opening Night Live. Lunedì 19 agosto 2019 alle ore 20 Geoff Keighley, presentatore e produttore, coinvolgerà nel nuovo live show circa 1.500 visitatori. Durante la gamescom: Opening Night Live i gamer di tutto il mondo potranno gustare un’anticipazione di ciò che li aspetta durante la settimana di gamescom. Il nuovissimo show vedrà le anticipazioni di grandi publisher e sviluppatori Indie, anteprime mondiali con nuovi trailer e ospiterà le star del settore internazionale del gaming. Per la gamescom: Opening Night Live è previsto un ticketing dedicato; seguiranno a breve maggiori informazioni. Chi non dovesse riuscire a partecipare dal vivo allo spettacolo nel padiglione 11.3 potrà seguirlo in livestream a partire dalle ore 20.00 sul sito www.gamescom.global
Gli appassionati di gaming troveranno tante novità anche nella entertainment area. Una di queste è la nuova event arena nel padiglione 11.3, dove è stato messo a punto uno speciale programma eventi che si differenzia notevolmente dalle altre aree eventi di gamescom. Inoltre nel padiglione 10.2 debutterà il gamescom indie village dove i visitatori troveranno centinaia di sviluppatori indipendenti. Quest’anno gli appassionati di gamescom potranno anche usufruire di più spazio. Oltre all’ampliamento della superficie a 210.000 metri quadrati, l’adeguamento degli hotspot visitatori, l’allargamento dei corridoi, aree catering e lounge supplementari e l’introduzione del nuovo biglietto serale con cui si potrà accedere al comprensorio fieristico dalle 16 alle 20 al prezzo di 7 euro dovrebbero migliorare l’esperienza a gamescom.

Congressi & co.: la settimana di gamescom in breve

Il 18 agosto l’evento di riferimento per il mondo del gaming inizierà con devcom, la conferenza degli sviluppatori. Il 18 e 19 agosto i professionisti di tutto il mondo potranno usufruire di un interessante programma che vede la partecipazione di speaker di alto livello. Tutte le informazioni su devcom 2019 sono disponibili sul sito www.devcom.global . La mattina del 19 agosto nella cornice di SPOBIS Gaming & Media torna di scena il tema eSports, come sempre collegato a gaming, media, online marketing, pubblicità e relativi servizi annessi. Biglietti e informazioni su ospiti e sessioni tematiche sono disponibili sul sito www.spobis-media.de/en . Lo spettacolo vero e proprio inizierà la sera del 19 agosto con la prima edizione della gamescom: Opening Night Live. A partire dalle ore 20 (MESZ) Geoff Keighley svelerà novità e highlight ai visitatori presenti sul posto e a quelli incollati agli schermi di tutto il mondo. Il 20 agosto gamescom aprirà finalmente le porte a operatori e rappresentanti dei media. Dal 21 al 24 agosto gli appassionati di tutto il mondo potranno provare gli ultimi giochi e lasciarsi coinvolgere dal ricco programma di eventi. Un appuntamento fisso di gamescom è anche il gamescom congress del 21 agosto. Grazie ai prestigiosi relatori nazionali ed esteri e all’ampia gamma di tematiche affrontate, il gamescom congress è il convegno leader in Europa che si confronta con il potenziale dei giochi per computer. Esso dimostra come giochi digitali, tecnologie di gaming e sviluppatori possano generare impulsi importanti per l’economia e la società, contribuendo così in modo determinante allo sfruttamento dei potenziali della digitalizzazione. Anche quest’anno il gamescom congress vanta relatori di alto livello, una incredibile varietà di tematiche e propone inoltre il Debatt(l)e Royal, dove politici di spicco discuteranno ancora una volta delle questioni che animano la community di gamescom. Il dibattito fra i segretari generali si terrà mercoledì 21 agosto, dalle 10.15 alle 11.30. I dettagli su programma e biglietti sono disponibili sul sito www.gamescom-congress.com   . L’emozionante settimana di gamescom si chiuderà con l’amato gamescom city festival (dal 23 al 25 agosto 2019) nel centro cittadino di Colonia. Il programma prevede già alcuni punti fissi, come toggo Tour e band per il palco sull’Hohenzollernring e il palcoscenico porta-Bühne sulla Rudolfplatz. Parteciperanno anche Brings, ELI, KASALLA, MAXIM e Selig.

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad, appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose. Twitter: @sclafsac

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.