Anteprima: Roller Champions

Che bei ricordi i roller, specialmente quando da ragazzo si andava in piazza a Bellinzona, per poi sfrecciare giù come pazzi dal Castel Grande con sole due ruote su quattro e senza freni (solo per fare il “figo” perché non si poteva vedere il freno dietro alla scarpa).  I fine settimana spesi a saltare e tentare di fare gli “slade” sui marciapiedi, quando non si usava lo skate, per poi dirigerci in qualche skatepark. Roller Champions si sta facendo aspettare, visto che ci abbiamo già giocato durante l’E3 2019. Cosa sarà cambiato nel frattempo?

Proprio recentemente, facendo “zapping” su Netflix, ho intravisto un documentario che parlava di uno sport chiamato: “Roller Derby”, una lotta tra due squadre composta da dieci pattinatori/trici (una jammer e cinque blocker per squadra), con l’obiettivo di far passare/bloccare la jammer attraverso la difesa (blocker). Se si riesce in questa impresa si riceve un punto (se non si è commesso una penalità). Ora immaginate una pista ellittica, stretta, dove le maniere forti e il contatto è la parola chiave di questo sport molto famoso specialmente tra il gentil sesso.

Ecco che allora, quasi con la stessa chiave di lettura, arriva Roller Champions, un titolo targato Ubisoft che promette grandi momenti adrenalinici. Ci catapulterà in un’arena ovale e si dovrà tentare di segnare con una palla attraverso una sorta di canestro, sempre se si è concluso almeno un giro senza che la palla venga rubata dalla squadra avversaria. Questo titolo ha molte similitudini con il Roller Derby che, mischiato con un pizzico di Rocket League, genera un’azione frenetica, aggressiva, collaborative e strategica in ogni partita. Se pensate che prendere una palla e tentare di fare canestro sia una cosa semplice, beh non è così. Gli avversari possono “spintonarvi” (e non solo), andare nella direzione opposta per bloccarvi o fare dei salti davanti alla porta per prendere interrompere la vostra azione e rubare la palla.

Una buona coordinazione e collaborazione con la propria squadra, composta da tre giocatori, è un punto importante e fondamentale per vincere la partita. Infatti, Roller Champions permette di comunicare, di default, con gli altri membri della propria squadra con il microfono collegato.

In questa anteprima provata in questi giorni, chiusa ancora al pubblico ma con la possibilità dal 17 febbraio fino al 1° marzo di far partecipare una ristretta cerchia di utenti (maggiori dettagli in seguito), abbiamo potuto assaporare quello che questo titolo offre. Fin da subito si potrà personalizzare il proprio personaggio a livello fisionomico, anche se per adesso è ancora molto base l’editor, e acquistare successivamente: pattini, copricapi/capigliature e indumenti. Queste personalizzazioni non modificano le statistiche del giocatore, punto che porta un’estrema attenzione sull’equilibrio di ogni partita. Le modalità messe a disposizione, attualmente, sono due: Skatepark e Match. Il primo è una sorta di Social Hub, dove si possono testare le meccaniche di gioco, incontrare altri giocatori e chiedere l’amicizia e, ogni tanto, competere con gli altri a qualche minigioco per conquistare fan (punti rispetto per ottenere dei bonus). In match, invece, si accede all’arena dove ci si unisce ad una squadra o con la propria squadra formata dai propri amici. Come anticipato, una volta ottenuta la palla, se la squadra completa un giro viene sbloccato il canestro e si ottiene un punto. Ma se si continua a girare si potrà conquistare 3 punti, con due giri completi, e 5 punti con 3 giri. Cinque punti sono anche il massimo punteggio della partita che decreterà la squadra vincitrice, se effettuati all’interno del tempo stabilito, altrimenti vincerà chi avrà più punti allo scadere del timer.

Giocare e vincere partite ti permette di ottenere una sorta di moneta virtuale (roller) e fan, con il quale si potranno acquistare dal negozio nuovi accessori e sbloccare delle ricompense dagli sponsor (virtuali). Sarà presente in future anche un pass premium, che permetterà di sbloccare oggetti in più ad ogni livello fan raggiunto, oltre a quelli gratuiti.

La beta che abbiamo testato è stata giocata su un computer portatile, attraverso il launcher Ubisoft Connect, con il seguente hardware:

  • Alienware R4 17
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1070
  • CPU: Intel i7-6700HQ 2.60GHz
  • RAM: 16 GB
  • SSD: Samsung 960 PRO 512 GB M.2
  • Display: 4K UHD
  • Microfono: HyperX QuadCast S
  • Gamepad: Razer Sabertooth Xbox 360

Nonostante l’hardware non sia di ultima generazione, con i parametri impostati al massimo, il gioco è risultato sempre fluido e perfetto in ogni momento. I requisiti minimi, infatti, richiedevano un hardware inferiore alla configurazione attuale e la buona ottimizzazione delle risorse ha reso questa esperienza molto gratificante.

Ora torniamo alla Closed Beta. Abbiamo anticipato che se sarete tra i fortunati scelti da Ubisoft, da mercoledì prossimo, 17 febbraio dalle ore 18:00, potete anche voi provare in anteprima Roller Champions fino alle ore 22:00 di lunedì 1° marzo. Se non l’avete ancora fatto e siete interessati, potete registrarvi alla Closed Beta al seguente link: https://rollerchampions.com/CB_PR_register. Con un pizzico di fortuna potreste anche voi partecipare alle frenetiche sfide, a suon di pattini a rotelle, in Roller Champions.

Neme

Scritto da : Neme

Diplomato in Digital Graphic Computer Animation, sviluppatore web e grafico pubblicitario con una passione nello sviluppo di videogiochi. Nato negli anni d'oro dell'intrattenimento videoludico, ha incominciato la sua passione da ragazzino con i Game&Watch e il MegaDrive per poi passare a tutte le piattaforme.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.

SGN Logo

Altri membri di SCN:
games.ch
insidegames.ch
the(G)net.ch