Super Mario Maker for Nintendo 3DS

Scritto da il il Recensioni, 2 più
chiudi [x]

Super Mario Maker for Nintendo 3DS

L’anno scorso una piccola rivoluzione è uscita su Wii U. Dopo anni e anni di taroccamenti, rom e altri metodi più o meno legali per creare livelli di Super Mario personalizzati finalmente usciva una versione vera e originale fatta da Nintendo. Il sogno di creare e condividere sfide assurde per il piccolo idraulico baffuto era finalmente divenuto realtà. Ora, ad un anno di distanza, Super Mario Maker arriva anche su Nintendo 3DS. Ma è un remake?

mariomakerlogo

Level designer on the go

Super Mario Maker su 3DS non è una riproduzione identica rispetto alla versione Wii U. Differenze di hardware e anche di filosofia di piattaforma hanno spinto gli sviluppatori a riorientare la versione portatile di Mario Maker in una direzione più offline. Ma andiamo con ordine! Il menù principale di Mario Maker propone due modalità: crea e gioca. Crea è ovviamente una delle parti più importanti del gioco: l’editor di livelli. Creare i livelli è estremamente semplice: basta posizionare gli elementi interattivi su una griglia, inserire nemici e power up e provare a giocare. Le ambientazioni proposte sono quelle di Super Mario Bros., Super Mario Bros. 3, Super Mario World e New Super Mario Bros. Insomma, simili alla versione Wii U anche se con qualche lieve differenza. Ogni ambientazione dispone di sotto-temi classici come i mondi normali, sotterranei, acquatici, lava e via dicendo.

maker01

Per ogni ambientazione poi troviamo elementi particolari che le rendono più adatte di altre a certi tipi di level design. Creare nuovi livelli è veramente facile, specialmente alternando fasi di creazione tramite il pennino del 3DS (più semplice usare una versione XL rispetto a una normale) e fasi di test con la croce direzionale e i tasti alla mano. Provare i livelli è sicuramente metà del divertimento! E finalmente è stata aggiunta, da subito, la possibilità di creare dei checkpoint! Insomma, l’editor va pasticciato, provato, esplorato e analizzato finché non avremo trovato tutte le combinazioni di blocchi, nemici e power up. Oppure possiamo anche seguire le lezioni incluse nel gioco! Sebbene un filo noiosette a tratti, sono in grado di fornirci importanti informazioni e trucchetti.

maker02

Giocare a Mario

L’altra metà di Super Mario Maker è giocare ai livelli inclusi. Nintendo ne ha inseriti moltissimi e tutti sono particolari e ci permettono di sbloccare sempre nuovi elementi da usare nei nostri livelli (a differenza della versione Wii U che richiedeva di giocare su più giorni). Come per la versione casalinga troveremo la Sfida Super Mario, i Livelli dal Mondo e Memobot. Super Mario Maker su 3DS è incentrato molto di più su un’esperienza offline però. Non è possibile cercare i livelli di un utente particolare, votare o usare un codice download. Lo scambio in effetti si fa via StreetPass oppure scaricando livelli creati da altri sulla versione Wii U nella modalità livelli consigliati. L’esperienza online di Super Mario Maker su 3DS è insomma limitata rispetto alla versione console. Comprendiamo che una console portatile non è sempre a portata di wifi ma riteniamo un peccato non avere a disposizione tutti gli strumenti community della versione casalinga. Anche perché ottenere feedback dagli altri utenti sulle nostre creazioni è divertente e utile.

maker03

Per finire

Super Mario Maker su 3DS è una riduzione della versione casalinga. Sparite alcune features online, rimane comunque il divertimento di creare i propri livelli di gioco. Essendo processi che possono essere interrotti in qualsiasi momento, questo “gioco” di adatta benissimo ad essere giocato in giro o nei tempi morti della giornata. Le limitazioni sono sia tecniche che di features, taluni comprensibili mentre altre francamente più difficili da giustificare (nessun supporto agli amiibo per esempio!). Per ovviare a certe limitazioni sono stati comunque inclusi tantissimi livelli da affrontare da soli e la qualità va da buona a ottima. Se siete dei fan della versione casalinga ve lo consigliamo solo se non potete soffrire di restare separati dal vostro editor di livelli preferito. Per i neofiti invece vale di sicuro la pena darci un occhiata… in attesa della scontata versione per Nintendo Switch.

 

Ci piace

  • Editor di qualità
  • Varietà di creazioni
  • Livelli offline

Non ci piace

  • Niente amiibo
  • Funzionalità online molto limitate
  • Sacrifici grafici
4.75
Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad. Appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.