Pokémon GO

Scritto da il il Recensioni Hardware, 2 più

Pokémon GO Plus

Il tempismo? Il tempismo è tutto gente. Pensate al fenomeno Pokémon GO per esempio. Un paio di mesi fa molta gente avrebbe venduto la propria madre per avere tra le mani un Pokémon GO Plus, lo speciale add-on per il gioco mobile di Niantic Labs. Ora che finalmente il device dei desideri si trova, lo volete ancora?

pokemon_go_plus_logo_rgb_900px_150ppi-496-1000

Gotta catch em all!

È pur vero che la moda di Pokémon GO ha già perso il suo slancio. Da nugoli di ragazzini a imbarazzati assembramenti di adulti a caccia di mostricini in ogni dove al nulla. In realtà Pokémon GO rimane una delle app più redditizie su Apple Store e Google Play anche se l’onda oramai è passata. Proprio per questo, quando Nintendo ci ha mandato Pokémon GO Plus ci siamo sorpresi. Quasi credevamo che l’accessorio fosse stato cancellato dalle nostre parti. E invece eccolo qua. Ma che cavolo è un Pokémon GO Plus?

pokemon_go_plus_product_image_with_strap-499-1000

Si tratta di un piccolo device a forma di goccia che si collega via bluetooth allo smartphones e permette ai giocatori di interagire col gioco senza dover togliere il telefono di tasca. Il GO Plus ha la dimensione di un orologio e può essere sia attaccato ai vestiti o allo zaino con una clip di plastica, sia indossato come un orologio grazie al cinturino incluso. Scegliere un modo o l’altro richiede l’intervento di un cacciavite, perché i due sistemi di fissaggio vanno scambiati fisicamente. E la vite è minuscola! Di certo un sistema poco confortevole se, al contrario di noi, non avete uno strumento adatto. Interagire con Pokémon GO Plus è semplicissimo. Per prima cosa va sincronizzato con l’app, un processo semplicissimo che richiede la pressione di un paio di tasti direttamente nelle opzioni di gioco. Una volta fatto, vedremo l’icona del device nella parte sinistra della mappa di Pokémon GO, per confermarne il funzionamento. Insomma, tutto il procedimento è rapidissimo e indolore.

pokemon-go-plus-uscira-a-settembre-maxw-654

Stagione di caccia!

Pokémon GO Plus, pur essendo dotato di un solo pulsante, permette di fare molto in gioco. Possiamo attivare i pokéstop, catturare i pokémon e sapere cosa succede. Pokémon GO Plus vibra quando qualcosa si trova attorno a noi. La luce inserita nel pulsante serve a capire di cosa si tratta: blu per gli stop e verde per i pokémon. Basta premere il pulsante, nel caso degli stop, per raccogliere immediatamente i vari oggetti. Se proviamo a catturare un pokémon invece abbiamo due risultati possibili: un festoso flash multicolore per una cattura riuscita e alcuni flash rossi nel caso di fuga. Non possiamo però ritentare, perché il sistema automatico non permette di usare un’altra pokéball o di usarne una di qualità maggiore. Ovviamente nulla ci impedisce di dare uno sguardo allo schermo per sapere cosa succede in tempo reale! Ciò che Pokémon GO Plus non ci permette di fare è di attaccare le palestre, cosa comunque impossibile da realizzarsi con un solo pulsante e nessuna indicazione precisa di cosa sta succedendo.

214-5783825d42a21-500-1000

Pokémon GO Plus è un gadget dalla dubbia utilità. Se siete ancora dei giocatori hardcore, beh, l’acquisto probabilmente s’impone. Semplifica enormemente il processo di cattura e raccolta oggetti, pur non eliminando del tutto il problema della durata della batteria dello smartphone (l’app Pokémon GO deve comunque essere aperta in background). Il device è anche utile per schiudere uova, visto che basta avere questo addosso e lasciare il telefono in tasca (non c’è comunque un sensore GPS all’interno del Plus).

Lo prendo?

La risposta alla domanda la sapete soltanto voi. Fosse arrivato ad agosto, non dubitiamo che Pokémon GO Plus sarebbe stato venduto a vagonate. Ora come ora, probabilmente no. Come companion non è male, ci permette di distrarci meno e raccogliere più pokémon e schiudere uova più facilmente. Ovviamente non è molto utile nel caso ci imbattiamo in un pokémon di livello alto perché, usando solo pokéball normali le chances di una cattura si riducono. Siamo un po’ dubbiosi anche sulla durata della batteria, di tipo da orologio CR2032 (quindi non ricaricabile). Non abbiamo avuto il device abbastanza a lungo da valutare questo aspetto (nel caso, acquistate le batterie di ricambio su Ebay, non nei negozi, per risparmiare). Ora come ora è un gadget carino ma anche, spiace dirlo, molto probabilmente destinato a pochi hardcore gamer e basta.

pokemon_go_plus_product-497-1000

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad, appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose. Twitter: @sclafsac

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.