Part Time UFO

Scritto da il il Recensioni, 2 più
chiudi [x]

Part Time UFO

A sorpresa nell’ultimo Nintendo Direct Mini: Partner Showcase di ottobre 2020, è apparso un titolo alquanto particolare, dai colori vivaci e da una melodia molto orecchiabile. L’attenzione è stata catturata maggiormente su questo titolo durante la presentazione, vedendo dei “peluche” di Kirby, King Dedede, Meta Knight e dei Waddle Dee. Il mio interesse ha mostrato subito una particolare attenzione su questo titolo, ma nella mia testa ronzava sempre la domanda: “come mai ci sono questi personaggi in un giochino del genere”?

La risposta è arrivata subito dopo poco tempo. Il titolo è sviluppato da HAL Laboratory, Inc., studio che non ha bisogno di tante presentazioni, visto che proprio lo stesso Kirby è il personaggio più famoso creato da l’ormai celebre Masahiro Sakurai.

Dopo qualche ricerca iniziale, scopriamo che Part Time UFO è stato rilasciato già precedentemente su iOS e Android, ricevendo diversi elogi da parte dei media principali. Ma sarà altrettanto bello su Nintendo Switch? Ne abbiamo già viste troppe di conversioni da smartphone a console, dove spesso si traduceva in un gioco orribile e ingiocabile. Sarà anche questo il caso?

Lavoro Part Time sulla pianeta Terra

Il piccolo Jobski, un UFO dotato di un artiglio per sollevare qualsiasi tipo di oggetto, è atterrato per la prima volta sul pianeta Terra. Durante la sua discesa un povero contadino si distrae, abbagliato dalla sua luce, andando a sbattere contro un cartello e rovesciando tutte le sue preziose arance giganti. Il piccolo Jobski, arrivato al punto dell’incidente, verrà subito “assoldato” per aiutare il mal capitato personaggio, che grazie al suo artiglio gli permetterà di raccogliere il pesante carico sparso sul terreno e di rimetterlo in ordine sul furgone del proprietario. Ogni lavoro eseguito, che sia uomo o UFO, deve essere retribuito attraverso una busta paga.

L’arrivo di un essere così particolare ha attirato l’interesse di molti e non passerà molto che gli abitanti del pianeta inizieranno a proporre nuovi lavori da portare a termine. Ma riuscirà il piccolo Jobski a portarle tutte a termine?

Ogni lavoro può essere eseguito più o meno bene e tutto dipende da vari criteri descritti (3 per ogni livelli), visibili sia prima di avviare la missione o mettendo in pausa il gioco. Oltre a ricevere più monete, si otterranno delle medaglie per il completamento di esse. Quest’ultime serviranno per sbloccare successivamente nuovi livelli. Le monete, se vi state chiedendo cosa se ne potrà fare un piccolo disco volante, serviranno per accedere ad un negozio per acquistare delle “skin” da applicare al personaggio. Alcune di esse permetteranno di ottenere dei veri e propri “Power Up” come: maggiore velocità, più forza nel sollevare oggetti pesanti, stabilità nell’artiglio, ecc… Di lavori ne sono presenti davvero molti all’interno di questo titolo, del quale la durata di esso può variare da pochi minuti ad una decina, tutto a dipendenza dell’abilità del giocatore e dal tipo di completamento del criterio elencato. A far da contorno il tutto, è presente una splendida e orecchiabile canzoncina che varierà leggermente in base al livello. Colonna sonora principale che rimarrà parecchio in testa a tal punto da iniziarla pure a fischiettare mentre si sta giocando.

Multiplayer e shopping

La novità rispetto a quella disponibile su smartphone è sicuramente il gameplay a due giocatori. Qui si potranno, infatti, affrontare tutte le missioni sia singolarmente sia con l’aiuto di un nostro amico. Joy Con alla mano, si potranno affrontare gli stessi livelli dove in alcuni si dimostreranno con una difficoltà maggiore. Collaborare velocemente e alla perfezione sarà la chiave del successo.

Non è l’unica novità che porta Part Time UFO. La versione per Nintendo Switch include due modalità esclusive. La prima è quella di creare una torre, ovviamente in equilibrio, più alta possibile. La seconda, invece, è l’isola del tesoro. Qui il piccolo Jobski entrerà in una vera e propria avventura rompicapo, dove dovrà affrontare sfide molto più difficili per passare da una stanza all’altra. L’isola del Tesoro sarà però disponibile solo dopo il completamento di tutti gli incarichi part-time. Tutte e due le modalità sono disponibili sia in giocatore singolo sia in multiplayer. Fantastico no?

Come anticipato precedentemente, le paghette che riceveremo si potranno sfruttare per acquistare delle “skin” per i nostri personaggi. Ce ne sono davvero molte a disposizione e molte vengono sbloccate (per poi essere acquistate successivamente) completando degli specifici livelli.

Quando si è in multiplayer, ogni giocatore potrà scegliere il proprio abbigliamento, dove questo risulterà molto importante per affrontare i livelli alla perfezione. Un esempio è quello di avere un giocatore con un’agilità molto alta e l’altro con maggiore forza sull’artiglio. Ma non è detto che sia necessario per forza indossare i potenziamenti per affrontare le missioni e completarle al 100%. Infatti, con mano ferma e precisione nel posizionare gli oggetti, sarà possibile finire tutti i livelli senza l’ausilio di potenziamenti.

Per completare il tutto, è disponibile anche la bacheca degli obiettivi. Qui oltre a completare determinati compiti specifici, se si completeranno 4 missioni vicine sulla griglia (2×2), si otterrà una simpatica animazione di un ricordo del nostro Jobski.

Conclusione

Se avete giocato alle serie di Rhythm Paradise/Heaven su Nintendo 3DS o Wii, noterete sicuramente qualche somiglianza nel design dei caratteri e nella colonna sonora. Anche molti simboli riconducono a quel titolo che ho tanto amato anni fa, giocando a suon di ritmo per ottenere le medaglie perfette. Non per niente anche questo titolo era sviluppato e prodotto da Nintendo.

Tornando a Part Time UFO, questo titolo è particolarmente divertente e bello da giocare in compagnia. Dai colori accesi e uno stile a 8/16 bit, sarà il compagno perfetto per la nostra Nintendo Switch sia in modalità portatile sia attaccata al dock. Alla fine di ogni lavoro sarà possibile condividere i propri sforzi a tutti i nostri amici.

Part Time UFO è disponibile da subito e ad un prezzo molto accessibile di soli 12.60 CHF. Non vi abbiamo ancora convinti? Allora guardate il video del trailer e attenzione alla colonna sonora, potrà rimanervi in testa molto facilmente!

Ci piace

  • Gameplay innovativo
  • Multiplayer
  • Modalità e longevità

Non ci piace

  • Alcuni livelli sono ripetitivi
  • Una qualche canzone in più non avrebbe fatto male
5
Neme

Scritto da : Neme

Diplomato in Digital Graphic Computer Animation, sviluppatore web e grafico pubblicitario con una passione nello sviluppo di videogiochi. Nato negli anni d'oro dell'intrattenimento videoludico, ha incominciato la sua passione da ragazzino con i Game&Watch e il MegaDrive per poi passare a tutte le piattaforme.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.

SGN Logo

Altri membri di SCN:
games.ch
insidegames.ch
the(G)net.ch