Nokia 5.1

Scritto da il il Recensioni Hardware, 3 più
chiudi [x]

Nokia 5.1

A poche settimane di distanza dalla nostra recensione dello Nokia 8 Sirocco, torniamo a parlare di smartphones prodotti da HMD Global: il Nokia 5.1. Va da sé che questo device non punta allo stesso segmento di mercato, accontentandosi di un dignitoso midrange. Ma non anticipiamo troppo e scopriamolo assieme.

 

Aggiornamento!

Il Nokia 5.1 è un sostanziale aggiornamento rispetto al Nokia 5 uscito nel 2017. Tutto è stato rivisto rispetto al modello 5: forma, batteria, componentistica, fotocamere… HMD Global ha incamerato per benino le critiche fatte al modello precedente e ha corretto il tiro come si deve per la nuova revisione. Vediamo allora cosa c’è nel cuore di questo smartphone. Di dimensioni 151,1 x 70,73 x 8,27 mm il Nokia 5.1 ha uno schermo IPS FullHD (1080 x 2160)da 5,5 pollici in formato 18:9 e protetto dal un Corning Gorilla Glass 3. Leggerissimo da tenere tra le mani è composto principalmente dal vetro frontale e da una scocca in alluminio posteriore piacevolmente arrotondata sui bordi. Sul retro troviamo anche un lettore di impronte digitali, la fotocamera principale da 16 megapixel e un flash led. La fotocamera frontale invece è da 8 megapixel. All’interno troviamo un processore MT6755S, Octa-Core da 2.0 GHz e 2 o 3 GB di RAM e 16 o 32 GB di memoria espandibili di altri 128 GB con una carta MicroSD. Presente anche una porta USB micro e un jack stereo da 3,5 millimetri per le cuffie. Per finire la batteria da 2970 mAh garantisce un’autonomia degna di rispetto, visto la componentistica interna.

Il primo impatto con il Nokia 5.1 è contraddittorio. Da un lato il device è estremamente leggero, sembra quasi di avere in mano un modello da esposizione senza nulla all’interno. Dall’altro, non possiamo che essere piacevolmente sorpresi dalla costruzione e dalla scelta di materiali. Abbiamo ricevuto il modello blu e c’è piaciuto moltissimo: una tonalità scura che nasconde bene le antenne che si trovano ai lati e al contempo riflette la luce in un modo tutto particolare che lo rende, a nostro modo di vedere, piuttosto elegante. Lo smartphone è comodissimo in mano e gli angoli gentilmente incurvati della scocca si adattano come un guanto alle nostre mani. Il lettore di impronte digitali è piazzato comodamente al centro ed è facilmente raggiungibile. Lo schermo con formato 18:9 fornisce più spazio per i contenuti e, vista la taglia ridotta del device, è raggiungibile comodamente in ogni sua parte. Insomma, la presa in mano è notevole, specialmente per un device budget. Una volta acceso, siamo accolti da un pannello IPS che non regge il confronto con i pannelli dei device d’alta gamma ma che si difende più che bene in quanto a luminosità e colori. Quello che ci piace meno è l’inclusione di una porta USB micro al posto di una type-c che, nel 2018, è semplicemente incomprensibile (non fosse che per una questione di spostare tutto il mercato verso i nuovi connettori e lasciarci alle spalle quelli micro!). Peccato anche per il singolo speaker ma, ne siamo coscienti, siamo pur sempre in presenza di un prodotto budget e non si può avere tutto!

Android One & camera

Anche col Nokia 5.1, HMD Global ha fatto la scelta (che condividiamo pienamente) di affidarsi ad Android One. Si tratta di una versione praticamente stock di Android Oreo, senza personalizzazioni extra fatte dal costruttore. Certo, non troveremo nessuna UI speciale o componente software personalizzata inserita nel sistema ma almeno avremo sempre l’ultima versione dell’OS, aggiornata direttamente da Google. Al momento però non possiamo aggiornare ad Android 8.1 anche se è quasi certo che il Nokia 5.1 sarà aggiornato ad Android Pie. Insomma, per quanto riguarda il software troverete un’esperienza stock praticamente al 100%. Volendo potrete comunque personalizzare tutto quanto scaricando launchers, app varie e via dicendo.

Per quanto riguarda il comparto fotografico non aspettatevi nulla di miracoloso. Non possiamo valutare i passi avanti fatti rispetto al modello 5 perché non l’abbiamo mai avuto in redazione ma, quando si tratta di fare fotografie, il Nokia 5.1 non è poi così male. La fotocamera principale da 16 megapixel non è dotata di ottiche Zeiss super fancy e non ha stabilizzazione video. Non c’è molto da dire: potrete fare fotografie e video di qualità dignitosa ma non saranno mai davvero comparabili a quelle che potreste fare con un 8 Sirocco, un iPhone o un Note 9. D’altra parte, lo ribadiamo, non stiamo parlando di un device top di gamma.

Conclusioni

Il Nokia 5.1 è decisamente niente male. Rapido a sufficienza da non risultare in lag disperati se siamo ragionevoli, la batteria dura tranquillamente una giornata. Il nostro modello da 16GB di storage è forse un po’ limitato perché il sistema e le sue app occupano la metà dello spazio. In pratica, lo storage disponibile per l’utente è solo di 8GB e anche quelli finiranno presto. Dovendo scegliere, noi opteremmo per il modello da 32GB di base e 3GB di RAM. Specialmente la RAM che può fare davvero la differenza nell’utilizzo di tutti i giorni. Ad un prezzo di circa 200 CHF senza abbonamento (il modello da 32GB costa solo 50 CHF in più…), il Nokia 5.1 è un prodotto più che dignitoso: bello il design, lo schermo è apprezzabile e le performances, se non esageriamo con le app in background e le tab di Chrome, sono più che soddisfacenti. A questo livello di prezzo non troverete tanto di meglio, anzi!

 

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad, appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose. Twitter: @sclafsac

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.