Logitech C922 Pro Stream Webcam

Scritto da il il Recensioni Hardware, 2 più

Logitech C922 Pro Stream Webcam

Le webcam! Un tempo fedeli compagne di famiglie immaginarie che si riunivano davanti a MSN Messenger o Skype per discutere dei compiti dei figlioletti (almeno, questo dicevano le pubblicità) e croce dei poveri businessman costretti ad interminabili riunioni di Wall St. Al giorno d’oggi, chi si compra una webcam è più probabilmente uno streamer di Twitch, Youtube Gaming o altri siti del genere. Per fortuna, aggiungeremmo noi. Logitech l’ha capito e invece di creare l’ennesima webcam con l’inutile logo di Skype sulla scatola ha pensato bene di creare un prodotto fatto per gli streamer e non che vada anche bene per gli streamer. Stiamo parlando della C922 Pro Stream, succeditrice della popolarissima C920. L’abbiamo Lunch Unboxata, ora tocca alla recensione!

logo_logitech_new

Per gli streamer

La C920 è stata una webcam molto usata dagli streamer, probabilmente anche con una certa sorpresa da parte di Logitech. La sua popolarità è dovuta al prezzo interessante, alla qualità dell’immagine e alla versatilità. Perfino noi di Joypad usiamo una webcam della famiglia C9XX, la C930 (scelta per il suo ampio angolo di visione). Creare un nuovo modello sulla base della C920 era il classico no brainer e Logitech ha giocato bene le sue carte. La webcam, dal design molto simile a C920 e C930 è di dimensioni 29x95x24 millimetri e pesa 162 grammi (cavo da 1,8 metri compreso) ed è compatibile con Windows, OSX, Chrome OS, Android 5.0, basta che il vostro device abbia una porta USB.

jpg_72_dpi_rgb-c920-g_ctg1

La C922 è in grado di produrre video a 1080p a 30 fps o 720p a 60 fps. Una scelta che potreste trovare strana ma che invece ha perfettamente senso: visto i limiti di Twitch per quanto riguarda bitrate e risoluzione, ha perfettamente senso puntare verso un’esperienza 720p a 60 fps, il che offre un’esperienza visiva migliore per il pubblico, visto che i frame rate di gioco e video sono gli stessi. La possibilità di usare la cam in 1080p è quindi più adatta per altri scopi, come le chat video oppure i Lunch Unbox di Joypad! La C922 usa una compressione h.264 al fine di mantenere uno stream video fluido senza pesare eccessivamente sulla CPU del computer, notoriamente impegnata a renderizzare giochi e convertire video stream. La cam è anche dotata di due microfoni (stereo dunque) con cancellazione del rumore automatico, correzione automatica in caso di luminosità bassa e autofocus. Assieme alla cam troviamo anche un piccolo, pratico, treppiedi per posizionare il device dove vogliamo sulla scrivania. Certo, molto preferiranno usare l’aggancio incluso nella scocca della C922 per appoggiarla sopra lo schermo, ma è molto pratico avere l’alternativa inclusa, specialmente perché aumenta la versatilità del prodotto.

1

La qualità delle immagini prodotte è molto buona e ci ha soddisfatto sia durante gli stream live che usando la C922 per registrare contenuti video da caricare su Youtube. Non è una videocamera ovviamente ma per creare piccoli contenuti rapidi e senza problemi si è rivelata assolutamente all’altezza delle aspettative. Buone anche le performances in condizioni di luminosità scarsa, la compensazione funziona bene senza eccedere in rumore digitale a rovinare l’effetto finale.

Il green screen virtuale

Abbiamo volutamente tralasciato fino ad ora il punto principale della C922, quello che la rende una webcam fatta specificatamente per gli streamer. La C922 dispone infatti di un sistema software di cancellazione dello sfondo. In poche parole, invece di dover allestire uno scomodo green screen, corredarlo di illuminazione e passare del tempo a configurarne ogni dettaglio in OBS Studio o XSplit, la C922 fa tutto da sola in automatico. Logitech ha pensato bene di mettersi in affari con Personify e offrire in bundle con la C922 il software ChromaCam. Il programma è ancora in versione beta ma sembra già piuttosto potente. Abbiamo fatto diverse prove per sfruttare questa feature e i risultati sono generalmente soddisfacenti, a patto che abbiate uno sfondo neutro alle spalle. Come potete vedere nella immagine qui sotto, Personify ChromaCam e la C922 riescono a ritagliare la leggiadra silhouette di Dave correttamente, con qualche errorino qua e là, quando alle sue spalle c’è un muro bianco.

c922_chromacam

Buona illuminazione per ridurre le ombre e una maglietta che risalta bene contro lo sfondo sono elementi importanti per ottenere un buon effetto senza sbavature. Se invece, come noi, avete la sfortuna di avere una libreria o comunque uno sfondo eterogeneo dietro di voi, purtroppo l’effetto finale non è così preciso. Poco importa quanta luce e di come viene posizionata, la precisione non c’è. Va detto comunque che, a differenza della Razer Stargazer, la C922 Pro Stream si avvale unicamente di una soluzione software per ritagliare i contorni delle persone. Un sistema che forse aggiunge un minimo di stress sul sistema (noi non abbiamo notato particolari cali di performances comunque) ma che di sicuro aiuta a ridurre i costi del device per i consumatori. Vi proponiamo anche un comparativo con la C930e, in cui si vedono sia le differenze per quanto riguarda il campo visivo (potrebbe esservi utile per scegliere una o l’altra) ma anche per valutare la qualità dell’immagine (entrambe impostate a 1920×1080 a 30 fps, con correzione della luminosità disattivata).

c930v922

Compagna di stream

La C922 Pro Stream è la cam perfetta per lo streaming. È versatile e di buona qualità. Dovendo cercare dei difetti, il microfono incluso non è un granché anche se qualsiasi streamer che si rispetti di norma si avvale di microfoni dedicati o di headset da gaming con microfono integrato. Se volete iniziare una carriera su Twitch o semplicemente trasmettere le vostre partite con gli amici, con questa C922 avete tutto quello che vi serve: una buona cam, un cavalletto e una licenza premium valida tre mesi per XSplit Broadcaster, uno dei migliori software sul mercato al momento. L’effetto “green screen” può essere migliorato, visto che al momento è a tratti impreciso e richiede una certa dose di preparazione da parte vostra, specialmente per quanto riguarda trovare uno sfondo neutro e illuminare correttamente la zona per ottenere risultati migliori. Di particolare interesse, secondo noi, i 60 fps a risoluzione 1280×720. La C922 Pro Stream non è solo una degna succeditrice alla C920 ma anche un reale passo avanti (e costa meno!).

 

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad, appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose. Twitter: @sclafsac

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.