ZTE Axon 10 Pro 5G annunciato ufficialmente al MWC

Anche la cinese ZTE si è lanciata nei nuovi dispositivi equipaggiati con antenna 5G, rete mobile disponibile da quest’anno anche alle nostre latitudini. ZTE Axon 10 Pro 5G è spinto dal SoC Snapdragon 855, il quale ospita il modem X50 5G del medesimo costruttore di semiconduttori statunitense. Fra le caratteristiche dello Smartphone risaltano il sensore biometrico integrato sotto il display, nonché la tripla fotocamera posteriore (sensore standard, grandangolo, telephoto e , nella rispettiva configurazione 48 mpx + 20 mpx + 8 mpx). Tra le altre caratteristiche spicca altresì l’ampio display pari a 6.48 pollici Full HD+ di tipo Amoled, una batteria capiente pari a 4’000 mah e l’uscita Type C per la ricarica (si presume 3.0 gen 1). La fotocamera anteriore, posta nel piccolo Notch a goccia piazzato al centro dello schermo, ammonta a 20 mpx.

Il produttore cinese, mediante comunicato stampa, annuncia che lo stesso ha equipaggiato un’innovativa antenna per slot, nonché un’architettura ad antenna regolabile per garantire il miglior segnale, così da identificare automaticamente gli scenari di utilizzo degli utenti. Inoltre, ZTE ha introdotto la soluzione Smart SAR per ridurre, in modo intelligente, le radiazioni elettromagnetiche. Infine, ZTE è anche in fase di collaborazione con alcuni operatori internazionali al fine di condurre i test necessari al pieno supporto della rete 5G. La disponibilità di ZTE Axon 10 Pro 5G è prevista entro la fine della metà del 2019, sia in Europa che in Cina.

Ardral

Scritto da : Ardral

Studente, sportivo (nuotatore e crossfitter), redattore, tra le varie attività e passioni quella dei videogiochi rimane una delle principali. Amante delle proprietà intellettuali targate Nintendo e PC Gamer tramite un leggerissimo RoG da 5 kg, il Pusti è uno degli storici redattori in quel di Joypad.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.