Tutte le novità dalla conferenza Acer di New York

Acer ha presentato una nutritissima lineup di PC, portatili e periferiche durante una conferenza stampa tenutasi ieri a New York.

Riportare ogni singolo dettaglio delle email (in tedesco…) che ci sono arrivate in redazione sarebbe lungo e noioso da leggere, quindi faremo del nostro meglio per farvi un riassunto con le cose più importanti!

Chromebooks

Due nuovi Chromebooks pensati per un utilizzo business sono in arrivo: il Chromebook Spin 13 e il Chromebook 13. Entrambi caratterizzati da un design in alluminio e uno schermo IPS FullHD+ (risoluzione 2256×1504) da 13.5 pollici e un aspect ratio di 3:2, sono entrambi basati su processori Intel Core di ottava generazione (un Intel Core i5-8250U o Core i3-8130U per il modello Spin mentre il modello normale sarà disponibile con processori i3-8130U, Pentium 4415U o Celeron 3865U).

I materiali, come detto, sono alluminio per lo chassis e Gorilla Glass per il touchpad dei due device. Il modello Spin è convertibile in tablet e sarà venduto assieme ad una penna Wacom EMR. Il sistema operativo invece è ovviamente Chrome OS. I device saranno disponibili in ottobre da 599 CHF per lo Spin e 499 per il Chromebook.

Orion 3000 & 5000

Due nuovi desktop preassemblati per i gamer. Gli Orion 5000 e 3000, in arrivo rispettivamente a metà giugno per 2399 CHF e a fine agosto per 1499 CHF, sono macchine fatte per giocare sul serio. Tra i modelli di Predator Orion 5000 ne troveremo di dotati  Core i7+ 8700K abbinati ai più recenti chipset Intel Z3701 e di GPU Geforce 1080 Ti in 2-way SLI. Il modello 3000 invece sarà dotato di GPU fino ad una GTX 1080 e CPU i7 di ottava generazione. Acer ha pensato anche di includere dei moduli Intel Optane (fino a 32GB) per accelerare la velocità di risposta del sistema. Per quanto riguarda la RAM, si potrà arrivare fino a 64 GB di DDR4-2666.

Orion 5000 e 3000 a confronto

Assieme ai due Orion, Acer lancerà anche una serie di accessori come il mouse Cestus 510, una Predator Gaming Chair, una tastiera meccanica RGB chiamata Atheon 500 e un mousepad Predator che potete vedere qui sotto.

Predator Helios 500 e Helios 300 Special Edition

Due nuovi portatili da gaming in arrivo (noi sognamo ancora con trasporto il Triton!): l’Helios 500 e Helios 300 Special Edition. Cominciamo dal modello 500: dotato di processori fino ad un Core i9 8th Gen e una GTX 1070, questo mostro sarà disponibile con uno schermo 4K UHD o FHD da 144 Hz G-Sync, moduli Intel Optane, drive SSD NVMe e fino a 64GB di RAM. Supportati anche HDMI 2.0 e Thunderbolt 3. Ovviamente non mancherà l’illuminazione RGB dietro la tastiera. Tutto questo ben di Dio non sarà proprio a buon mercato: 2199 CHF a partire da metà giugno.

Passiamo al modello Helios 300. Si tratta di un modello speciale con schermo da 15.6 pollici IPS FHD e refresh rate da 144 Hz. Disponibile con CPU fino a un Core i7 8th Gen, GTX 1060, fino a 512 GB di SSD NVMe e 2 TB di HDD. La RAM è alla base di 16GB ma c’è spazio per portarla a 32GB. Anche qui è stato inserito un modulo Intel Optane. La tastiera è RGB retroilluminata, ovviamente. Disponibile da fine settembre ad un prezzo di 1799 CHF. Abbiamo detto che è bianco?!!

Monitor e Desktop serie Nitro

Acer ha anche annunciato l’arrivo del Nitro 50, un PC desktop dotato di fino a un Intel Core i7 8th Gen e fino a una GTX 1070 con 3TB di HDD e 512 GB di SSD. Perfetto per andare assieme ai nuovi monitor VG0 e RG0. Questi nuovi monitor IPS5 con AMD Radeon FreeSync1 dovrebbero soddisfare le esigenze dei giocatori ‘per la velocità con un tempo di risposta incredibilmente veloce fino a 1ms Visual Response Boost (VRB). La serie Acer Nitro VG0 è disponibile con pannelli da 27, 23,8 e 21,5 pollici che offrono colori realistici e risoluzioni di 4K UHD, WQHD o Full HD. L’ultra-sottile Acer Nitro RG0 serie vanta un elegante profilo .27-inch sottile ed è offerto in modelli da 27 e 23,8 pollici.

RG0, Nitro 50 e VG0

Nuovi Swift-5 e Swift-3

Ritornano anche i laptop stilosi della serie Swift (quelli che avevamo allo scorso E3!). Il modello da 15 pollici, lo Swift-5, peserà meno di 1Kg e sarà basato su “gli ultimi processori Intel” (non è specificato il tipo per ora!), dotato di schermo touchscreen FullHD IPS con bezel da 5.87 mm (lo schermo occupa l’87.6% dello spazio!), fino a 1TB di SSD e fino a 16GB di RAM DDR4. La connettività è grantita da una USB 3.1 Type-C Gen 2, due USB 3.1 Type-A, HDMI e SD card reader. Disponibilità e prezzi per ora sconosciuti.

Terminiamo con lo Swift-3, disponibile in varianti da 14 o 15.6 pollici. Basato su processori Core i e GeForce MX150, i due saranno dotati di 12GB e risperrivamente 32 GB di RAM DDR4. Lo storage è gestito da un SSD NVMe fino a 512GB e da un HDD fino a 2TB. Stessa connettività esterna che lo Swift-5 ma senza SD reader. I prezzi e le disponibilità sono noti: fine giugno per il modello da 15.6 pollici FHD (a 899CHF), luglio per il modello UHD (a 1199 CHF). Il modello da 14 pollici invece sarà sul mercato a fine giugno con un prezzo a partire da 699 CHF (e in diversi colori, qua sotto il modello red).

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad, appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose. Twitter: @sclafsac

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.