Logitech presenta quattro nuove cuffie da gaming

Giusto ieri Logitech ha rivelato al pubblico quattro nuovi modelli di cuffie dedicate al mondo del gaming, e meglio i modelli G935, G635, G432 e G332.

Il modello G935 (immagine a destra) si tratta della fascia alta di questa nuova serie di cuffie da gaming, il quale non è cablata, lo stesso si collegherà al PC via Wireless per un’autonomia dichiarata dal produttore pari a circa 12 ore. Con le Cuffie G635 (immagine sulla sinistra), versione cablata del modello citato poc’anzi, le G935 condividono il driver audio PRO-G 50mm mediante il quale garantisce bassi profondi e un’ottima qualità audio generale, nonché il Lightsync che consente di personalizzare i colori dei Led delle cuffie e DTS Headphone X 2.0, il quale simula gli ambienti di suono 3D. Naturalmente entrambi i modelli supportano l’audio surround 7.1. Le cuffie G935 e G635 saranno disponibili per la vendita alla fine di questo mese, al prezzo di CHF 209.-  e, rispettivamente, CHF 169.-.

Per quanto riguarda i modelli G432 (immagine sulla destra) e G332 (immagine sulla sinistra), gli stessi sono considerati cuffie da gaming di fascia media-bassa dell’ivi descritta nuova gamma, dedicate a coloro che si approcciano a questi prodotti per la prima volta. Entrambi i modelli sono equipaggiati dei driver audio PRO-G 50 mm, nonché DTS Headphone X 2.0 e un microfono flip-to-mute da 6mm. Tuttavia solo la G432 supporta l’audio surround 7.1. Le nuove cuffie G432 e G332 saranno disponibili anche loro alla fine di questo mese, al prezzo di CHF 89.90 e, rispettivamente, CHF 69.90.

Ardral

Scritto da : Ardral

Studente, sportivo (nuotatore e crossfitter), redattore, tra le varie attività e passioni quella dei videogiochi rimane una delle principali. Amante delle proprietà intellettuali targate Nintendo e PC Gamer tramite un leggerissimo RoG da 5 kg, il Pusti è uno degli storici redattori in quel di Joypad.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.