CES 2019 – la line up gaming di ASUS

Durante la tradizione fiera di Las Vegas Asus comincio il 2019 con il botto, presentando prodotti interessanti volti nell’ambito del gaming PC. La gamma ROG torna più battagliera che mai, con un occhio di riguardo al brand TUF: dedicato al PC Gaming di fascia media. Tra i prodotti più interessanti spicca l’aggiornamento di Asus ROG Zephyrus. Zephyrus S è ormai la quarta incarnazione di un prodotto che unisce ultrabook e notebook da gaming senza sacrificare particolarmente le performance. Il design richiama il primo modello, ora più raffinato con una cornice dello schermo più sottile ed esteticamente più accattivante. Chiaramente non manca la potenza grafica, la quale viene garantita dalla nuova RTX 2080 max-q, nonché computazionale grazie alla CPU intel core i7 8750H. Altre caratteristiche sono lo schermo Full HD (17 o 15 pollici) con supporto G-Sync, 144 hz e ben  3 ms di latenza. Inoltre vi è anche la tecnologia Optimus di NVidia volta al risparmio energetico della batteria che attiverà la GPU integrata intel al posto della ben più performante 2080 max-q di Nvidia. Il tutto accompagnato da 24 GB di ram DDR4 a 2666 Mhz (modello base: 8 GB), 512/1 TB SSD NVMe M.2, doppio speaker da 2.5 W e via dicendo. Insomma, una bella bestiola, seppur resta ignoto una finestra di lancio, un ipotetico prezzo di partenza e la sua disponibilità per il mercato svizzero.

Ma di più, chi desidera una vera Workstation moderna ASUS ha pensato bene a un prodotto simil Microsoft Surface dalle caratteristiche mostruose. Richiamate le caratteristiche tecniche di Zephyrus S, Asus Mothership è una sorta di pesantissimo Tablet non touch di 17 pollici al quale è possibile collegare la tastiera mediante Wi Fi o attacchi magnetici. La differenza con il precedente modello ROG è la presenza di una CPU più performante, e meglio la Intel i9-8950HK, nonché degli speaker audio più potenti. Anche per questo peculiare modello di ROG non è stata annunciata nessuna data di uscita e disponibilità alle nostre latitudini.

 

Fra i prodotti gaming a un prezzo conveniente vi sono sicuramente i TUF Gaming di ASUS, portatili economici, robusti e con solide prestazioni da midrange. Al CES sono stati presentati i portatili da gioco TUF Gaming FX505 e FX705, i quali secondo il comunicato stampa, sono ora dotati di processore AMD® Ryzen ™ 5 e AMD® Radeon ™ RX 560X per prestazioni ancora migliori durante le sessioni di gioco più intense. La gamma TUF non si limita a soli portatili, bensì anche a tastiere come la nuova TUF Gaming K7, una tastiera di nuova generazione. La prima tastiera gaming ottico-meccanica di ASUS, TUF Gaming K7 è dotata di interruttori ottici che eliminano i problemi di debounce, tipici nelle tradizionali tastiere meccaniche, e riducono l’usura derivante da interruttori puramente meccanici, offrendo agli utenti tempi di risposta più rapidi e un ciclo di vita del prodotto più lungo. TUF Gaming K7 è realizzata con un design privo di cornice, una robusta piastra superiore in alluminio 5052 (utilizzato nelle costruzioni aeronautiche) e un poggiapolsi magnetico ed ergonomico per un utilizzo più confortevole. La tastiera soddisfa anche lo standard di resistenza all’acqua IP56 – il livello più alto per le tastiere sul mercato – e dispone di alcuni tasti con illuminazione RGB personalizzabile individualmente e sincronizzabile utilizzando il software Armory II di ASUS.  Protagonista anche un mouse: il modello TUF Gaming P3 è un mousepad progettato per durare nel tempo, rifinito con cuciture anti-sfrangiamento ed una superficie in tessuto ottimizzata per il gioco per assicurare un tracking preciso e reattivo, mentre il suo design riprende il carattere tipico della serie TUF.  La base in gomma antiscivolo, garantisce infine stabilità e grip, per assicurare le migliori prestazioni in qualsiasi ambiente di gioco.

Asus però non dimentica anche l’utenza più professionale, annunciando tutti l’aggiornamento della propria gamma Zenbook applicando le linee guida della tecnologia dello schermo avente delle cornici molto sottili. ZenBook S13 (UX392) è un Ultrabook da 13,9” con all’interno i più recenti processori Intel® Core™ e vanta un rapporto corpo-schermo del 97%, il più ampio al mondo in un display NanoEdge dove sui quattro lati le cornici misurano solo 2,5 mm. Con una profondità di soli 12.9 mm, ZenBook S13 è il laptop più sottile al mondo che monta una scheda grafica NVIDIA® MX150. Tutta questa potenza è contenuta in un corpo unico completamente in alluminio incredibilmente compatto e leggero dal peso di solamente 1,1 kg, fresato a CNC per una maggiore robustezza, consentendo così allo ZenBook S13 di soddisfare lo standard di resistenza militare MIL-STD-810G. Sottile, elegante e disponibile nel nuovo colore Utopia Blue, ZenBook S13 è il perfetto equilibrio tra prestazioni ed estetica, ideale per chi desidera un notebook potente ma anche raffinato. Il nuovo ZenBook 14 (UX431) monta un display NanoEdge dalla lunetta sottile con un rapporto corpo-schermo dell’86%, per un’esperienza visiva senza limiti, un design più compatto e un ingombro del 6% in meno rispetto al precedente modello UX430. Le prestazioni sono una caratteristica fondamentale della serie ZenBook e il modello ZenBook 14 offre una serie completa di componenti ad alte prestazioni, tra cui la recente ottava generazione di processori quad-core Intel® Core™ i7, la scheda grafica NVIDIA® GeForce® MX150, 16 GB di RAM, un PCIe® SSD ultraveloce e una connessione Wi-Fi di classe gigabit. ZenBook 14 include opzionalmente il nuovo esclusivo NumberPad, un innovativo tastierino numerico illuminato a LED integrato nel touchpadZenBook 14 ha un sistema audio quad-speaker che offre un suono coinvolgente, con una risposta in frequenza aumentata di 1,4 volte rispetto al precedente modello UX430. Sia ZenBook 14 sia ZenBook S13 condividono entrambi lo stesso futuristico colore Utopia Blue e uno stile trendy.

Per offrire i vantaggi dei notebook senza cornice a un pubblico più ampio, ASUS ha presentato VivoBook X412 e X512. Entrambi possiedono un design compatto e sono disponibili in diversi colori di tendenza, come la nuance Peacock Blue, che ha un effetto iridescente in cui le tonalità dei colori cambiano a seconda dell’illuminazione dell’ambiente circostante e il Coral Crush, il colore più trendy del 2019. Oltre ai display NanoEdge a quattro lati senza cornice, che offrono un rapporto schermo-corpo dell’88%, la nuova serie VivoBook offre prestazioni senza compromessi con un processore Intel® Core™ i7 di ottava generazione, scheda grafica NVIDIA, dual storage, oltre a un design ErgoLift per una migliore ergonomia e una digitazione più confortevole.

Ritornando nel settore gaming, ASUS ha deciso di aggiornare la gamma di schermi per postazioni desktop. ASUS Strix estesa ad aggiornare i propri schermi Strix, ben tre sono i modelli di quest’anno (XG49VQ, XG43VQ, XG32VQ). Dapprima il modello più lungo, ben 49 pollici, super-ultra wide (3.840 x 1.080), refresh a 144 Hz con supporto AMD FreeSync 2 HDR, nonché certificato DisplayHDR 400. Scendendo di diagonale, il modello da 43 pollici offre un aspect ratio più tradizionale, la risoluzione aumenta fino a 4K mentre il refresh rate è fissato a un massimale di 120 Hz, il tutto accompagnato da due altoparlanti da 10 Watt. Non mancano le certificazioni AMD Freesync 2 HDR e Display HDR 400.  L’ultimo modello, il più piccolo da 31 pollici con aspect ratio 16:9, scende di risoluzione (2900 x 1400), offre ben 144 Hz e tutte le certificazioni precedenti.

Ardral

Scritto da : Ardral

Studente, sportivo (nuotatore e crossfitter), redattore, tra le varie attività e passioni quella dei videogiochi rimane una delle principali. Amante delle proprietà intellettuali targate Nintendo e PC Gamer tramite un leggerissimo RoG da 5 kg, il Pusti è uno degli storici redattori in quel di Joypad.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.