Anche LG presenta i suoi nuovi device al MWC

Con LG passiamo oramai da sito di videogiochi, tecnologia e film a sito di smartphone, la transazione è completa! No, scherzi a parte, vediamo un po’ che ha in serbo per noi il marchio coreano.

 

Con l’obiettivo di sfruttare al meglio il previsto lancio di 5G, LG ha sviluppato LG V50ThinQ 5G per offrire ai consumatori un’esperienza d’uso eccezionale. Il primo smartphone 5G di LG è stato progettato per superare le aspettative con affidabilità senza compromessi, consentendo agli utenti di ricevere contenuti di alta qualità a velocità 5G. LG ha fatto ogni sforzo per migliorare il display e le prestazioni audio del LG V50ThinQ 5G. Un display da 6,4″ QHD+ OLED FullVision con un rapporto d’aspetto di 19,5:9 offre all’utente un’esperienza più coinvolgente rispetto ai precedenti smartphone, indipendentemente dal fatto che il video venga visualizzato o riprodotto. Anche il suono è stato migliorato per creare un’impressionante performance stereo che può essere goduto con o senza cuffie. Con la tecnologia DTS:X integrata, il LG V50ThinQ 5G permette agli utenti di sperimentare il suono surround 3D che migliora la qualità di tutti i contenuti e crea un paesaggio sonoro realistico con eccezionale chiarezza e profondità. Lo smartphone supporta anche Qualcomm aptX e aptX tecnologia audio aptX HD per una qualità audio Bluetooth superiore e bassa latenza, ideale per un’intensa esperienza di ascolto in cuffia Bluetooth.

 

Il primo dispositivo 5G di LG è dotato della più recente piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 855 con il modem Snapdragon X50 e del software ottimizzato di LG per fornire la potenza di elaborazione necessaria per 5G. Dispone inoltre di una batteria da 4000 mAh che è il 20% più potente del V40ThinQ. Tipico del design sottile ed elegante della serie V, il LG V50ThinQ 5G ha uno spessore di soli 8,3 millimetri e pesa solo 183 grammi. Per mantenere il profilo liscio con linee ininterrotte, le custodie delle lenti del nuovo V-Smartphone sono integrate completamente piatte nel retro del telefono – senza compromettere la durata del LG V50ThinQ 5G, che continua a soddisfare gli standard militari statunitensi MIL-STD-810G. In preparazione al lancio del primo cellulare 5G, LG sta lavorando con dieci grandi operatori di rete nei mercati in cui è previsto il lancio di 5G, tra cui Stati Uniti, Corea del Sud, Australia e alcuni paesi europei.

Per una maggiore esperienza di gioco e comfort per l’utente, LG ha sviluppato Dual Screen come accessorio opzionale per il LG V50ThinQ 5G. Il secondo schermo è stato progettato con una copertura protettiva che si apre per fornire un secondo display OLED da 6,2″ per una migliore visualizzazione, gioco e lavoro. Il secondo schermo e il secondo display del LG V50ThinQ 5G può visualizzare contenuti diversi, consentendo molti scenari applicativi utili. Con Dual Screen collegato, il display di LG V50ThinQ 5G mostra un’icona che può essere toccata per attivare il secondo display o per passare senza sforzo tra le due schermate. Una “funzione multi-finestra” divide ogni schermata in due parti, in modo da poter visualizzare e utilizzare contemporaneamente fino a quattro applicazioni. Nei giochi selezionati, il “Dual Screen” può essere utilizzato come controller dedicato. Il Dual Screen può essere posizionato con due comode angolazioni – 104 e 180 gradi. Poiché è alimentato dalla batteria del telefono, non è necessario caricarlo separatamente.

LG G8ThinQ continua la tradizione di fornire agli utenti una varietà di funzioni user-friendly con particolare attenzione alle funzioni avanzate di visualizzazione e audio. Inoltre, il design elegante di LG G8ThinQ, che elimina tutti gli elementi superflui, gli conferisce un aspetto elegante. L’estetica del dispositivo è liscia e perfetta in ogni sua parte. Questo è evidente anche dalla fotocamera principale integrata senza soluzione di continuità sul retro. Il Crystal Sound OLED, uno sviluppo audio che utilizza il display dello smartphone come diaframma di un altoparlante, elimina la necessità di un altoparlante frontale e aggiunge un look minimalista. LG G8ThinQ è il primo smartphone al mondo con l’innovativa tecnologia di riconoscimento della vena palmare. Questo è possibile grazie alla combinazione della fotocamera ToF (Time of Flight) Z e dei sensori a infrarossi. Il “Hand ID” di LG è più sicuro del riconoscimento delle impronte digitali e identifica il proprietario riconoscendo la forma, lo spessore e altre caratteristiche individuali delle vene della mano. Basta tenere la mano usata per la registrazione davanti alla telecamera frontale e la LG G8ThinQ con tutti i suoi contenuti è sbloccata.

L’avanzata fotocamera Z torna in gioco quando gli utenti scattano le riprese di Selfies in modalità ritratto. La fotocamera Z misura i raggi infrarossi riflessi dagli oggetti per calcolare la profondità più velocemente e con maggiore precisione rispetto ad altri sensori di immagine. Questo a sua volta abilita funzioni come Face Unlock (Sblocco viso). Poiché la fotocamera Z percepisce gli oggetti in 3D, è impossibile ingannare Face Unlock con immagini bidimensionali di un volto perché le foto non hanno profondità. Inoltre, la tecnologia ToF della fotocamera LG Z non è influenzata dalla luce ambientale e quindi non ne influenza la precisione. Con i suoi versatili metodi di autenticazione biometrica, LG offre più opzioni per la sicurezza degli smartphone di qualsiasi altro produttore di smartphone, offrendo agli utenti una vasta gamma di opzioni tra cui scegliere. La telecamera Z viene utilizzata anche per migliorare le opzioni di controllo con il riconoscimento dei gesti Air Motion. Gli utenti possono rispondere o terminare le chiamate, prendere screenshot, passare da un’applicazione all’altra o regolare il volume senza dover toccare il telefono, il che è particolarmente comodo per i lavori domestici. A differenza delle fotocamere convenzionali, che possono distinguere solo tra soggetto e sfondo, la fotocamera anteriore di LG G8ThinQ misura la distanza tra il soggetto e la fotocamera con una precisione millimetrica per controllare la sfocatura dello sfondo fino a 256 livelli di intensità per una maggiore profondità di autoselezione. Con un sensore di immagine di 1,22μm (circa il dieci per cento più grande del LG V40ThinQ), il LG G8ThinQ può produrre un’immagine molto più chiara con un autofocus ancora più veloce.

 

 

Dave

Scritto da : Dave

Dave è editor-in-chief di Joypad, appassionato di videogames, tecnologia, film e parecchie altre cose. Twitter: @sclafsac

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.