Il botto della conferenza Ubisoft

Ubisoft, la conosciamo, non si è mai risparmiata nel presentare nuove proprietà intellettuali al pubblico. Le sue conferenze durante la fiera nella città degli angeli hanno sempre raggiunto un certo consenso nella comunità videoludica, proprio per varietà di generi e un buon quantitativo di titoli presentati. L’unica delle terze parti occidentale, inoltre, impegnata attivamente nello sviluppo di molti nuovi software per Nintendo Switch. Il debutto della sua conferenza ne è la prova tangibile. Chi si ricorda di Zombi U all’ultima conferenza ufficiale di Nintendo all’E3 del 2011? Mario + Rabbids: Kingdom Battle segue esattamente lo stesso spirito, un’esclusiva di peso per l’ibrida targata Nintendo. Già rivelato dai numerosi rumor targati Laura Kate Dale prima della presentazione ufficiale di Nintendo Switch lo scorso gennaio, ora è finalmente realtà. Divertente, colorato, spensierato e semplice, questo nasce dalla collaborazione fra Nintendo e Ubisoft che porta i simpatici Rabbids nel regno dei funghi, invadendo il mondo di Mario nella maniera più simpatica che solamente questi tonti coniglietti sono capaci di raggiungere. Si tratta, in breve, di uno strategico caratterizzato da uno stile alla Code name: S.T.E.A.M e Advance Wars, ma facciamo riferimento anche al più complesso e recente XCOM.

La conferenza procede con i classici Ubisoft, già visionati e annunciati in altre sedi. In breve citiamo Assassin’s Creed Origin. Ambientato nell’antico Egitto, questo capitolo rivoluzionerà il combattimento tenendo conto di numerosi criteri e fattori, quali la distanza dal bersaglio e le tipologie delle armi nell’equipaggiamento. Parimenti The Crew 2, sequel del gioco online incentrato unicamente sulle macchine arriva il prossimo 2018 per le principali console casalinghe, incluso il PC. Just Dance 2018, chiaramente per tutte le piattaforme, lancia un occhio di riguardo per Nintendo Switch e i suoi motion controller, console più adatta all’esperienza di danza proposta da ubisoft. L’arrivo per Nintendo Wii U e ancora per Nintendo Wii è il segno che il pubblico adora quel tipo di controlli. La prima espansione di Steep è in arrivo quest’anno, trattasi del simulatore di Snowboarding online che ha riscosso parecchio successo sulle console attualmente in commercio. In arrivo anche per Nintendo Switch, questa nuova espansione introduce i tornei e le olimpiadi, distaccandosi dal tema dello sport estremo inizialmente previsto. Steep Road to the olympics mantiene la stessa formula ma modifica il contesto. Per finire ai classici Ubisoft, una veloce visione d’insieme del prossimo capitolo di Far Cry 5, in arrivo per febbraio 2018.

Successivamente, le nuove IP di Ubisoft si mostrano in tutto il loro splendore. La prima non è, nientemeno, che un simulatore di battaglie fra vascelli pirateschi ispirato allo stile di Assassin’s Creed: Black Flag. Insomma, tanta azione e parecchia acqua come il precedente capitolo. Lo scopo di questo action piratesco, chiamato simpaticamente Skull and Bones, è quello di diventare, logicamente, il miglio pirata della storia. Viene mostrata una sequenza di combattimento incentrata sulla modalità multigiocatore nel merito di un attacco a un galeone. Purtroppo la brutta notizia è il tempo di attesa per vederlo effettivamente nei negozi, parliamo infatti di una data fissata per l’autunno 2018.

La seconda grande novità di Ubisoft è una basetta. Non una basetta qualunque, bensì uno speciale portale da fissare sul pad e montare un’astronave spaziale. Ebbene, anche la casa francese si lancia nei titoli alla Skylander, ma in grande stile. Erede dello stile di No Man’s Sky, in Starlink: Battle of Atlas, il giocatore è chiamato ad esplorare l’universo tramite una nave altamente personalizzabile con i pezzi acquistati a parte. Il gioco simulerà in tempo reale la nostra creazione. Una soluzione interessante, che pone l’occhiolino agli amanti delle avventure spaziali.

Non solo console, anche gli smartphone guadagnano un posticino sul palco. Dimenticate Heartstone e tutte le altre imitazioni. South Park Phone Destroyer, è il gioco di carte mobile definitivo che ritrae tutto l’universo di South Park in un unico titolo portatile. Inutile proseguire con altre considerazioni, preparatevi a diventare i re dei c**i rotti : 😀

Tanta, ma tanta carne al fuoco, e non è finita. Ubisoft non poteva concludere semplicemente mostrando Far Cry 5. La casa francese, con l’arrivo di Micael Ancel, ha finalmente annunciato ufficialmente l’arrivo di Beyond Good and Evil 2, titolo amato nella sesta generazione di console. Citiamo quanto segue: “Beyond Good and Evil 2 è il successore spirituale del classico di culto, un prequel che trasporterà i giocatori nelle profondità di un mondo multiculturale, catturando lo spirito del gioco originale con grandi scenari e intensi racconti in un vasto universo. Attraverso lo Space Monkey Program, Ubisoft Montpellier svilupperà il gioco insieme alla community dei fan“. Così si presenta il prossimo figlioletto del papà di Rayman, con tanto di modalità online per giocare con altri utenti in tempo reale.

Ardral

Scritto da : Ardral

Studente, sportivo (nuotatore e crossfitter), redattore, tra le varie attività e passioni quella dei videogiochi rimane una delle principali. Amante delle proprietà intellettuali targate Nintendo e PC Gamer tramite un leggerissimo RoG da 5 kg, il Pusti è uno degli storici redattori in quel di Joypad.

JOYPAD

Joypad è il sito indipendente di videogiochi, tecnologia e film per la Svizzera italiana.

Il sito nasce quale tentativo di informare i giocatori della Svizzera italiana nel modo più completo possibile riguardo ai media videoludici, cercando di contestualizzare l’informazione per gli ascoltatori di questa regione spesso dimenticata dalle grande aziende mondiali. Dalla metà del 2013 si occupa anche di film con la rubrica Joypad Movies.